Chi non dovrebbe usare trattamenti ED non orali?
Summary


Chi non dovrebbe usare trattamenti ED non orali?

Alprostadil è la versione generica dei farmaci per la disfunzione erettile Caverject, MUSE, Vitaros e Viridal, sebbene non abbiano tutti le stesse forme. Ad esempio, Caverject e Viridal sono diretti direttamente nel pene, Vitaros viene applicato come crema al pene e MUSE è una supposta uretrale (posta all'interno del pene). Pertanto, le controindicazioni (interazioni con condizioni preesistenti) saranno spesso diverse tra i prodotti.

Alprostadil e le sue versioni di marca appartengono a un gruppo di farmaci noti come Prostaglandina E1 (PGE1), che sono diversi dall'altro principale tipo di trattamento per la DE, gli inibitori della PDE5 (il più noto dei quali è il Viagra). Sebbene gli inibitori della PDE5 siano molto utili per molti uomini, questi trattamenti orali potrebbero non essere adatti o efficaci  come i farmaci alprostadil in alcuni.

Trattamenti e controindicazioni per la disfunzione erettile

Esistono controindicazioni per tutti i farmaci e quelle relative alla disfunzione erettile non sono diverse. I trattamenti con PGE1, tuttavia, sono generalmente ben tollerati e non interagiscono con molte condizioni preesistenti o con i farmaci correlati. Ciò è in parte dovuto al fatto che vengono applicati a un'area specifica, il pene, piuttosto che assorbiti nel flusso sanguigno dopo essere stati assunti per via orale, come nel caso dei trattamenti PDE5i come Cialis. Se una forma di alprostadil si rivela inadatta, il medico curante può suggerirne un'altra o addirittura abbassare il dosaggio per vedere se i problemi che hai con il trattamento si risolvono senza ridurne l'efficacia.

Controindicazioni ai trattamenti PGE1

È essenziale che informi il medico di eventuali farmaci che sta assumendo attualmente o che ha assunto di recente, di eventuali allergie o intolleranze che ha o di qualsiasi condizione che soffre o è incline. Solo allora il trattamento può essere prescritto in modo sicuro e gestito correttamente. Il tuo medico dovrebbe essere in grado di informarti di eventuali rischi associati al trattamento e puoi sempre fare riferimento al foglio illustrativo per il paziente fornito con il tuo farmaco, che elenca tutte le controindicazioni e gli effetti collaterali noti.

Poiché esistono diversi tipi di farmaci a base di alprostadil, è importante fare riferimento al foglio illustrativo per il trattamento specifico PGE1 che stai utilizzando, sia esso Caverject, MUSE o Vitaros. Poiché il principio attivo è lo stesso, è probabile che le controindicazioni siano simili, ma potrebbero essercene alcune che riguardano maggiormente il modo in cui viene somministrato il medicinale.

Le controindicazioni MUSE e Caverject includono: allergie ad alprostadil o ad uno qualsiasi degli altri ingredienti di questo medicinale, anemia falciforme, leucemia, mieloma multiplo, priapismo, impianti nel pene, condizioni in cui l'attività sessuale dovrebbe essere evitata, una storia di o suscettibilità al sangue coaguli, problemi cardiaci, ictus, infiammazione del pene o un pene che presenta cicatrici o prepuzio notevolmente piegato e teso.

Se si verifica una delle seguenti condizioni, il medico può suggerire un altro trattamento: disturbi ai polmoni, al torace o al cuore, una storia di malattia mentale o dipendenza, mini-ictus, fattori di rischio cardiovascolare o fattori di rischio per ictus.

Altri motivi potrebbero non essere prescritti alprostadil

Non tutte le ragioni per cui questi farmaci non sono idonei si riferiscono a condizioni preesistenti. Il medico può decidere che questi trattamenti non sono adatti a lei per una serie di motivi. Questo è il motivo per cui il medico ti chiederà informazioni sulla tua situazione personale per vedere qual è la migliore linea di condotta per te. È importante essere il più onesti possibile durante questa consultazione. Alcuni dei motivi più comuni per cui il medico può considerare farmaci come MUSE inadatti (o probabilmente inefficaci) includono l'essere in una relazione difficile, avere problemi con alcol o droghe e non soffrire di disfunzione erettile.

Relazioni difficili

Tutte le relazioni sono diverse e affrontare i problemi che emergono può essere estremamente difficile. Tali pressioni emotive possono mettere a dura prova una relazione ed è comune in queste circostanze che si verifichi la disfunzione erettile. Le terapie parlanti, inclusa la consulenza, hanno dimostrato di essere un modo molto più efficace per affrontare questi problemi rispetto ai farmaci.

Problemi di alcol e droghe

Le cause comuni della disfunzione erettile sono l'abuso di alcol e droghe. In questi casi, è probabile che il medico voglia affrontare questi problemi di fondo prima di affrontare le condizioni che causano. Anche l'uso di alcol e droghe può far sì che questi farmaci diventino inefficaci, quindi trattamenti come Viridal saranno spesso visti come inutili in queste circostanze.

Non soffre di disfunzione erettile

Quando gli inibitori della PDE-5 come il sildenafil e il vardenafil sono stati immessi sul mercato, sono stati ampiamente riportati dalla stampa come una svolta nel trattamento della disfunzione erettile. Tuttavia, molti credono erroneamente che il farmaco agisca come afrodisiaco o come aiuto per le prestazioni sessuali. Pertanto, il tuo medico non sarà in grado di prescriverti questi farmaci a meno che tu non soffra di disfunzione erettile.

Ridurre al minimo i rischi

Ci sono molte cose che puoi fare per ridurre al minimo il rischio di controindicazioni, per non parlare degli effetti collaterali, dai farmaci PGE1 come Caverject, MUSE e Vitaros. È essenziale assicurarsi che il medico curante sia a conoscenza di tutti gli altri trattamenti che stai attualmente assumendo o che hai assunto di recente, inclusi integratori e farmaci a base di erbe. Come fornisce tutte le informazioni pertinenti su qualsiasi condizione tu abbia o sei incline.

È anche fondamentale non acquistare questi farmaci online da fonti poco affidabili. Tutti i trattamenti PGE1 per la DE, al momento della scrittura, richiedono una prescrizione di un medico o un clinico. Quindi non dovresti fidarti di un sito che li offre su una base "senza prescrizione medica".